Centro di studio e ricerca delle epatiti

Il centro si propone di favorire l’aggregazione di tutti i componenti del DIMEC che svolgono attività di ricerca nello stesso ambito in un’ottica di massima multidisciplinarietà e 2 trasversalità e di aprirsi a collaborazioni con altri gruppi di ricerca presenti in altri dipartimenti.

All’interno del DIMEC esistono gruppi di ricerca che da oltre vent’anni sono impegnati nello studio dell’eziopatogenesi, diagnosi e trattamento delle epatiti croniche, sia virali sia autoimmuni. I risultati di ricerca raggiunti e le pubblicazioni scientifiche prodotte hanno posizionato tali gruppi quali riferimento in ambito sia nazionale sia internazionale. In particolare, sono scaturite scoperte ed invenzioni innovative, sia in ambito diagnostico sia in ambito terapeutico, che hanno permesso a membri di questi gruppi di posizionarsi come key opinion leaders e di partecipare ripetutamente come principal investigators in ricerche multicentriche internazionali.

È attuale desiderio quello di costituire un centro unico per la ricerca e lo studio delle epatiti in cui possa confluire ed organizzarsi tutta l’experience, l’expertise ed il know-how acquisito dai singoli gruppi. Il centro avrà finalità di carattere scientifico e si fonderà sulla convergenza degli interessi culturali e di ricerca dei docenti e ricercatori che lo compongono, con l’obiettivo di dare ulteriore impulso e visibilità all’elevata qualificazione della ricerca multidisciplinare nel settore, attraverso la condivisione di esperienze e attività.

Principali ambiti di ricerca:

  • Epidemiologia delle infezioni da HBV, HCV, HDV, HEV
  • Meccanismi patogenetici dell’infezione e malattia da virus dell’epatite B (HBV) e
    Delta (HDV)
  • Meccanismi patogenetici dell’infezione e malattia da virus dell’epatite C (HCV)
  • Meccanismi patogenetici della coinfezione HIV – HBV/HCV
  • Meccanismi patogenetici delle epatite autoimmuni
  • Meccanismi patogenetici delle steatoepatiti
  • Storia naturale e fattori prognostici delle epatiti virali
  • Storia naturale e fattori prognostici delle epatiti autoimmuni
  • Storia naturale e fattori prognostici delle steatoepatiti
  • Fattori associati alla risposta terapeutica e fattori predittivi di risposta

Il centro si propone di sviluppare protocolli di ricerca condivisi e collaborativi su questi temi, di presentare i risultati a congressi di società scientifiche nazionali ed internazionali e di pubblicare i risultati ottenuti su riviste scientifiche internazionali.
Inoltre il centro si propone come punto di riferimento per la formazione scientifica e di ricerca dei giovani interessati agli ambiti sviluppati e di promuovere opportunità di ricerca tramite il fund-raising ed il finanziamento di assegni di ricerca.

Responsabile

TEAM

Francesco Azzaroli

Professore associato

Maurizio Biselli

Ricercatore confermato

Paolo Caraceni

Professore ordinario

Annagiulia Gramenzi

Professoressa associata

Alessandro Granito

Professore associato

Marco Lenzi

Professore Alma Mater

Marco Montagnani

Professore associato

Luigi Muratori

Professore associato

Paolo Muratori

Professore associato

Collaborazioni

Dott. Lorenzo Badia, Medico, IRCCS Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna;

Dott.ssa Stefania Lorenzini, Medico, IRCCS Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna;

Dott. Giorgio Pappas, Medico, IRCCS Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna;

Dott.ssa Mariarosa Tamè, Medico, IRCCS Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna;

Dott.ssa Antonella Forgione, Dottoranda (DIMEC);

Dott. Vito Sansone, Dottorando (DIMEC);

Dott. Francesco Tovoli, Assegnista di Ricerca (DIMEC);

Dott. Giacomo Zaccherini, Assegnista di Ricerca (DIMEC);

Dott. Alberto Porro, Assegnista di Ricerca (DIMEC);

Prof. Pietro Andreone, Professore associato, trasferito all'Università di Modena;

Prof. Stefano Brillanti, Professore associato, trasferito all'Università di Siena.