Ambiti di ricerca

Un percorso attraverso gli ambiti, i progetti e i gruppi di ricerca dove nascono e si sviluppano nuove conoscenze. Scopri le attività di ricerca e di innovazione scientifica dei ricercatori del dipartimento.

Notizie

UniboMagazine
Una giovane ricercatrice Unibo ha vinto un Accelerator Grant della United Mitochondrial Disease Foundation

Premi e riconoscimenti

Una giovane ricercatrice Unibo ha vinto un Accelerator Grant della United Mitochondrial Disease Foundation

Il prestigioso riconoscimento è stato assegnato a Sara Carli, assegnista di ricerca al Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche dell’Alma Mater: permetterà di sviluppare un progetto per individuare terapie innovative contro una malattia mitocondriale che può essere fatale nei primi anni di vita e non ha oggi nessuna speranza terapeutica

Premio United Mitochondrial Disease Foundation Accelerator Grant: alla Dr.ssa Sara Carli un fellowship di 2 anni

Premi e riconoscimenti

Premio United Mitochondrial Disease Foundation Accelerator Grant: alla Dr.ssa Sara Carli un fellowship di 2 anni

Complimenti alla dott.ssa Carli, Assegnista Medicina Traslazionale Mitocondriale nel gruppo della dott.ssa Garone, impegnata in un progetto sulle terapie geniche

UniboMagazine
Malattie croniche: come aiutare i pazienti a seguire i trattamenti farmacologici

Innovazione e ricerca

Malattie croniche: come aiutare i pazienti a seguire i trattamenti farmacologici

Ci stanno pensando oltre cento studiosi di 39 paesi europei nell'ambito del progetto ENABLE: l'obiettivo è trovare soluzioni innovative per aiutare a comprendere e seguire le raccomandazioni terapeutiche per l'assunzione dei farmaci

UniboMagazine
A Claudio Borghi il Peter Sleight Excellence Award in Hypertension Clinical Research 2022

Premi e riconoscimenti

A Claudio Borghi il Peter Sleight Excellence Award in Hypertension Clinical Research 2022

Il prestigioso riconoscimento internazionale è stato insignito al professore ordinario al Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche dell'Università di Bologna e direttore dell’Unità Operativa di Medicina interna cardiovascolare dell’IRCCS Policlinico di Sant’Orsola per il suo rilevante contributo nel campo della ricerca clinica sull'ipertensione